Contrastare la povertà e la fragilità, promuovendo attività finalizzate alla sicurezza e all’inclusione sociale. Con questo obiettivo condiviso, questa mattina, è stato sottoscritto un nuovo Protocollo d’Intesa tra Comune di Pesaro e Croce Rossa Italiana.

«Da sempre il Comune promuove una rete dei servizi alla persona per tutelare i più deboli attraverso il sostegno di organizzazioni pubbliche e private senza scopi di lucro. La Croce Rossa ha un ruolo fondamentale nel nostro territorio – così l’assessore al Bilancio Riccardo Pozzi e l’assessore alla Coesione Mila Della Dora -.  Oltre alle attività di soccorso sostiene sempre con grande impegno le iniziative rivolte alla tutela della salute dei cittadini. In questi mesi di pandemia ha svolto un’azione di volontariato essenziale: ricordiamo il grande apporto che ha dato durante gli screening alla popolazione, in prima linea nel monitoraggio agli studenti messo in campo dal Comune di Pesaro».

«Come Croce Rossa abbiamo un unico importate obiettivo: assistere un numero crescente di persone vulnerabili a causa dei molteplici cambiamenti sociali, economici e ambientali in atto. Questo protocollo conferma e rafforza la nostra collaborazione con il Comune di Pesaro, per poter essere ancora più presenti ed efficaci nelle nostre azioni», ha dichiarato Antonio Brancadori, Presidente del Comitato di Pesaro.

Il Protocollo d’Intesa è finalizzato a potenziare le attività di sostegno sociale e materiale rivolte ai cittadini in condizione di difficoltà, vulnerabilità e povertà, al fine di realizzare interventi integrati e coordinati tra i soggetti firmatari del Protocollo, garantendo risposte appropriate e significative ai bisogni del territorio, alle categorie vulnerabili o a rischio di emarginazione, riferendosi particolarmente alle nuove povertà, pur tenendo alta l’attenzione nei confronti dei soggetti già seguiti.

 

Fonte: Comune di Pesaro