Prosegue senza sosta la campagna vaccinale anche durante le festività pasquali. Nel nuovo sito adibito presso l’IperConad di Pesaro, i nostri volontari continuano il loro prezioso servizio, supportando il personale sanitario. Con l’occasione condividiamo le parole del Presidente di Croce Rossa Italiana, Francesco Rocca, in occasione della Santa Pasqua:

Sono due anni che viviamo la Pasqua tra chiusure, isolamento e grande incertezza. La visione di città svuotate, i problemi economici, l’impossibilità del contatto umano… non sembra sia cambiato nulla. Eppure molto è cambiato. Oggi abbiamo la speranza, che ha un nome: il vaccino anti-Covid.  

Le nostre radici culturali testimoniano che l’attività della Croce Rossa rompe gli schemi portando una trasformazione: sin dai tempi dei campi di battaglia risorgimentali la grande sofferenza viene letteralmente trasformata in una rivoluzione fatta di rinascita e forza.

Da allora, chi opera nella Croce Rossa è abituato a trasformare la difficoltà in speranza. E per far sì che questo accada oggi, ancora nel pieno della pandemia, dobbiamo lavorare con tenacia per un vaccino accessibile a tutti.

Il COVID-19 è una malattia globale, ma certamente il suo impatto è maggiore nelle popolazioni e negli individui più vulnerabili. Deve prevalere lo spirito di solidarietà globale, nessuno deve essere lasciato indietro, altrimenti non ne usciremo mai. (…)

Voglio, ancora una volta, ringraziare tutte le Volontarie e Volontari della Croce Rossa Italiana dal profondo del cuore per quello che hanno fatto, per quello che fanno e per quello che continueranno a fare, anche e soprattutto in queste ore di festa. Senza di Voi nulla sarebbe possibile. Siete un’eccellenza nazionale e consentitemi di affermare che un presidente non potrebbe essere più orgoglioso di così. E grazie ai dipendenti della Croce Rossa che supportano con dedizione il volontariato quotidianamente.

Buona Pasqua a tutti voi. E che porti ancor più speranza e trasformazione!